Oil Pulling: un sano rituale da introdurre nella tua mattina

Oil Pulling: un sano rituale da introdurre nella tua mattina

L’oil pulling è un’antica tecnica ayurvedica utile a mantenere in buona salute la cavità orale ma soprattutto ad eliminare tutti quei batteri che, nel corso della notte, si depositano su lingua e denti. E’ anche un efficace modo di disintossicare tutto il tuo corpo. Diverse ricerche hanno dimostrato che i batteri della bocca possono causare infarto e ictus oltre che tanti disturbi infiammatori.

Durante il sonno il nostro organismo attua tutti i suoi meccanismi di disintossicazione cercando quindi di eliminare sostanze di scarto del metabolismo e batteri respingendoli in zone esterne del corpo (com’è appunto la bocca) in modo tale da poterle espellere più facilmente al risveglio.

Ecco perché è molto importante ogni mattina come prima cosa procedere ad una pulizia accurata della bocca, seguendo dei semplici passaggi: 

  • Prima di tutto, appena svegli è importante pulire la lingua con il nettalingua (raschietto, realizzato in rame o in acciaio inox) o alternativamente si può utilizzare un cucchiaio.
  • Versate in bocca uno/due cucchiai di olio di sesamo, cocco o extravergine d’oliva, facendolo passare accuratamente tra i denti, sulle gengive, sulla lingua per alcuni minuti (10-20) prima di sputarlo.
  • Per potenziare l’effetto benefico dell’oil pulling potete aggiungere 1-3 gocce di olio essenziale. Gli OE hanno una potente azione antibatterica, antimicotica e antivirale nonché molte proprietà antiossidanti.
  • Sputate l’olio.
  • Risciacquate la bocca con acqua tiepida.
  • Spazzolate i denti.

Questa pratica, che andrebbe fatta 3-4 volte alla settimana, fa in modo che tutte le tossine e i batteri accumulati possano essere raccolti dall’olio e quindi espulsi definitivamente dal corpo. I vantaggi sono evidenti e riguardano più fronti: si previene l’alito cattivo e le malattie dovute alla prolificazione di batteri nocivi nel nostro corpo, si aiuta la disintossicazione dai metalli pesanti (anche questi di notte si depositano nella bocca) e si rafforzano denti e gengive.

Importante però usare oli biologici e spremuti a freddo che una volta aperti vanno tenuti in frigo in modo tale da conservare meglio le loro proprietà e usare oli essenziali 100% puri e di grado terapeutico.

Ecco le mie miscele/oli favoriti per l’oil pulling:

  • Melaleuca: Antimicotico, antibatterico, antivirale
  • Limone (disinfettante e detossificante) + menta piperita (rinfresca l’alito)
  • Miscela protettiva (arancio amaro, eucalipto, chiodi di garofano, rosmarino e cannella): contiene antiossidanti naturali, antisettico, antivirale e antibatterico.

Scopri come acquistare gli oli essenziali dōTERRA cliccando QUI.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *